tracking

Come fare la manutenzione della lavatrice

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utili e necessari per l’economia domestica! Grazie a questo strumento possiamo tenere puliti i nostri indumenti e tutti i panni utilizzati in casa. Anche la lavatrice però ha bisogno di essere pulita e controllata periodicamente, per garantire igiene e per mantenerla efficiente. In questo articolo vedremo come effettuare la manutenzione della lavatrice e cercheremo di affrontare quelli che sono i problemi più comuni a cui questo elettrodomestico può andare incontro!

Cose di cui avrete bisogno

  • Spugna e un panno morbido

  • Aceto bianco

  • Anticalcare

  • Spazzolina

  • Bacinella

  • Cacciavite

  • WD-40 Multifunzione

step 1: Pulire la vaschetta

Una buona abitudine sarebbe quella di risciacquare la vaschetta sotto l’acqua corrente una volta alla settimana. In questo breve arco di tempo, infatti, i residui di detersivo e soprattutto di ammorbidente non si solidificano. Riusciremo così a prevenire le incrostazioni, in cui si possono sviluppare batteri e muffe.

Se purtroppo è trascorso un bel po’ di tempo dall’ultima pulizia della vaschetta, mettiamola in ammollo in una bacinella contenente acqua calda e l’anticalcare, per rimuovere efficacemente lo sporco accumulato. Dopo circa mezz’ora utilizzate una spazzolina per grattare via le incrostazioni da tutte le zone, insistendo particolarmente sulle scanalature. Infine risciacquate la vaschetta sotto l’acqua corrente e asciugatela con un panno morbido. Evitate di alloggiarla immediatamente nel suo vano, lasciandola all’aria aperta fino al successivo lavaggio.

manutenzione della lavatrice

step 2: Pulizia del filtro

Ogni tre mesi è buona norma eliminare i residui che inevitabilmente si accumulano nel filtro della lavatrice. Questo vano si trova generalmente sul fronte, al di sotto dell’oblò. Prima di procedere con questa operazione, staccate la presa elettrica e mettete una bacinella o un asciugamano  al di sotto del filtro, per evitare dispersioni di acqua. A questo punto ruotate la manopola, estraete il filtro e rimuovete i residui di carta, i fili e tutti gli elementi estranei presenti. Completate la pulizia rimuovendo delicatamente, con l’aiuto di un cacciavite, eventuali residui presenti nella turbina. Infine, riposizionate il filtro, facendo attenzione a stringere bene la manopola e riattaccare la spina della lavatrice alla presa della corrente.

manutenzione lavatrice

step 3: Pulizia dell’oblò

Pulire il vetro dell’oblò è piuttosto semplice: potete utilizzare un normale detergente multiuso e un panno morbido.

La manutenzione della guarnizione richiede maggior impegno e cura, essendo il posto in cui si annidano maggiormente residui di sporco, di detersivo e dove si forma più facilmente la muffa. Riassumiamo qui brevemente quali sono le operazioni da compiere. Per pulire la guarnizione potete utilizzare dell’aceto bianco, del bicarbonato oppure della candeggina. Bagnate una spugna con il prodotto prescelto, a cui avrete aggiunto qualche goccia di olio essenziale di tea tree (un ottimo antibatterico naturale) e passatela accuratamente sulla guarnizione, insistendo sulle parti annerite. 

Nel caso in cui vi rendiate conto che la guarnizione è usurata, vi consigliamo di sostituirla.

manutenzione lavatrice

step 4: Sostituzione della guarnizione

Utilizzate una pinza per togliere la fascetta metallica che tiene stretta esternamente la guarnizione alla sua sede e poi staccate anche la seconda fascetta, che si trova all’interno della guarnizione. Allentate il bullone di serraggio con un cacciavite a bussola ed una chiave, per sfilare definitivamente la guarnizione dell’oblò. Con WD-40 Specialist Lubrificante al Silicone trattate la scocca per facilitare il montaggio della nuova guarnizione. A questo punto rimettete in sede la nuova guarnizione seguendo la procedura inversa.

manutenzione lavatrice

step 5: Lubrificare lo sportello

Se lo sportello dell’oblò emettere strani cigolii è il segno che dev’essere lubrificato. Anche questa è un’operazione molto importante nella manutenzione della lavatrice.

L’umidità, l’accumulo di polvere e l’insorgere di fenomeni di ossidazione possono rendere poco fluida l’apertura e la chiusura dello sportello. Per risolvere il problema sarà sufficiente spruzzare un po’ di WD-40 Multifunzione e lubrificare la cerniera dell’oblò, che riprenderà immediatamente la sua funzionalità. Eliminate eventuali eccessi di prodotto con un panno.

 

 

manutenzione lavatrice

Conclusioni

Con il passare del tempo nella lavatrice si può generare un odore spiacevole. Pulire regolarmente la guarnizione dell’oblò e la vaschetta dei detersivi è il primo passo per evitare questo inconveniente, generato principalmente dai batteri. Per sanificare la lavatrice è consigliato effettuare una volta al mese un lavaggio a vuoto ad alta temperatura, versando nella vaschetta del detersivo o direttamente nel cestello un bicchiere di aceto bianco o una quantità corrispondente di candeggina.

Operazioni da effettuare al termine di ogni utilizzo:

  • lasciate aperta vaschetta e l’oblò
  • eliminate residui di acqua e detersivo dalla guarnizione
  • controllate se nel cestello o nella guarnizione sono finiti delle monete o pezzetti di plastica
  • completato il ciclo di lavaggio estraete il prima possibile gli indumenti

Seguendo questi consigli su come effettuare la manutenzione della lavatrice, potrete allungare la vita al vostro elettrodomestico, garantendovi anche igiene e pulizia!

Tutorial Correlati

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2021 WD-40 Company