tracking

Come fare la manutenzione alla batteria della bici elettrica

Una costante manutenzione batteria bici elettrica risulta necessaria per mantenere in buono stato di efficienza questo importante elemento di una e-bike. La fonte energetica della bici elettrica (e-bike) è, infatti, una potente batteria agli ioni di litio che fornisce l’energia necessaria al motore che assiste la pedalata. A seconda del produttore della bici la batteria può essere inserita in un apposito alloggiamento sul telaio o in altre collocazioni, ma è sempre estraibile. Si tratta di un componente robusto e resistente ed è realizzato e montato in modo da non subire facilmente le aggressioni da parte di fattori esterni quali pioggia, fango ecc. Le batterie sono sempre equipaggiate con indicatori LED che consentono di controllare “in diretta” lo stato di carica. Per mantenere una batteria in buono stato e prolungarne al massimo la vita si possono adottare semplici accorgimenti.

Cose di cui avrete bisogno

step 1: Attenzione al freddo

Una batteria al litio di qualunque voltaggio/amperaggio, soffre in modo particolare le temperature molto basse che riducono drasticamente la sua capacità. Quindi è consigliabile non farle stazionare (o utilizzarle) quando la temperatura scende di diversi gradi sotto lo zero. Nella stagione fredda, se non si utilizza la e-bike (o la si usa molto poco), conviene asportare la batteria della bici e collocarla in un luogo la cui temperatura non scenda sotto i 15 gradi e sia ben asciutto. Se si viaggia in auto con l’e-bike al seguito, conviene rimuovere la batteria e alloggiarla nell’abitacolo nell’apposito contenitore.

manutenzione invernale batteria e bike

step 2: Attenzione all’umidità

La condensa causata, ad esempio, da una da una pioggia estiva o da un rapido calo di temperatura, può provocare una certa ossidazione dei contatti elettrici che crea un ostacolo alla corrente circolante riducendo l’efficienza del sistema di propulsione. Lo stesso fenomeno può avvenire se si è effettuato un lavaggio troppo energico della bici magari usando (sconsigliatissima) la idropulitrice. Conviene sempre rimuovere la batteria prima di effettuare il lavaggio della e-bike. Anche prima delle operazioni di ingrassaggio delle parti meccaniche la batteria andrebbe asportata. Per verificare situazioni di eventuale ossidazione la batteria deve essere asportata per esaminare i contatti.

lavare e bike

step 3: Pulizia dei contatti

Nella manutenzione batteria bici elettrica, i contatti presenti sulla batteria e sulla bici devono essere trattati (conviene farlo periodicamente o dopo una gita in presenza di pioggia o fango) con WD-40 Specialist detergente contatti elettrici che penetra rapidamente nelle aree più difficili da raggiungere, asciugando rapidamente e senza lasciare residui. Il prodotto ripristina al meglio la conducibilità elettrica.

pulizia contatti batteria e bike

step 4: Periodi di inutilizzo

Per favorire una lunga durata della batteria, anche se non viene utilizzata conviene rimuoverla quando essa ha una carica residua intorno alla metà delle sua capacità (verificandola tramite gli appositi led -spia). Infatti tenerla a riposo con una carica molto bassa può essere causa di un riduzione dei cicli di carica di cui la batteria dovrebbe disporre. Alcune batterie sono dotate del sistema elettronico BMS che ne previene il danneggiamento, la scarica profonda e il sovraccarico nella situazione in cui la batteria venga lasciata in carica per un periodo di tempo prolungato.

rimozione batteria bici

step 5: Carica della batteria

La carica della batteria si effettua con il caricabatterie ad essa dedicato collegando l’uscita di questo alla batteria e poi alla rete elettrica (in quest’ordine). La durata della carica è variabile a seconda del tipo di batteria e della potenza massima erogata. Quando la batteria è carica le spie led presenti su di essa ne danno un riscontro visivo. Se si opta per l’acquisto di un’altra batteria (magari più potente) conviene sempre adottare il caricabatterie originale o un modello compatibile. A seconda del tipo di batteria e del tipo di installazione, per ciascun modello viene fornito un kit di componenti come guide e supporti che facilitano l’installazione.

carica batteria bici

Accorgimenti importanti

Le batterie per e-bike possono sopportare alcune centinaia di ricariche, ma si può aumentare questo valore con una opportuna gestione. Il “segreto” principale è quello di non scaricarla mai del tutto, perché una carica completa della batteria partendo da zero ne accorcia la durata. In generale, se è possibile, è bene impostare il livello di assistenza su valori bassi o medi limitando al massimo quelli maggiori, che richiedono maggiore consumo di energia, per poter effettuare un gita in bici che non scarichi completamente la batteria.

Tutorial Correlati

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2020 WD-40 Company