tracking

Come sbloccare i lucchetti arrugginiti

I tipi di lucchetto possono essere molto diversi: dai più semplici, dalla forma classica, con cilindro per la chiave sotto la base del blocchetto, a quelli a combinazione numerica, con varia tipologia. Il funzionamento è comune a tutti (ad esclusione di alcuni tipi molto specializzati): la chiave sposta una serie di pistoncini (pin) che, a loro volta, spingono altri pistoncini (driver) dotati di molla. Quando la chiave è completamente inserita tutti i pin hanno spinto i driver esternamente al cilindretto della chiave. Questo può quindi girare e far scattare il meccanismo di apertura. In chiusura avviene il processo contrario: togliendo la chiave i driver spinti dalle molle fanno rientrare i pin nel cilindretto e si posizionano al loro posto, impedendo al cilindretto di ruotare e bloccando il lucchetto in chiusura. E’ più che evidente che la permanenza del lucchetto all’esterno in presenza di polvere, intemperie o salsedine, gelo, può, dopo un certo periodo, provocare problemi ai movimenti delle parti descritte e quindi rendere difficoltosa l’apertura/chiusura, o, peggio bloccarne totalmente il funzionamento per ruggine. Ecco, quindi la necessità di un intervento di manutenzione che risolva il problema.

step 1: Valutare il problema del lucchetto bloccato

I problemi che si possono presentare sono diversi.

  • La chiave non entra
  • La chiave entra ma non riesce a far ruotare il cilindretto
  • Il cilindretto ruota ma il lucchetto non si apre.

In ogni caso, prima di iniziare l’intervento spazzoliamo il lucchetto e pratichiamo una prima pulizia dell’esterno con uno spruzzo di WD-40 Multifunzione e successivo passaggio con uno straccio.

pulizia lucchetto

step 2: Se la chiave non entra

Il problema può essere provocato da un corpo estraneo (terra, sabbia ecc) penetrato nella sede della chiave, oppure dalla cristallizzazione di sali (in caso di utilizzo in presenza di salsedine), o dalla formazione di ossido all’interno del meccanismo. L’intervento consiste nello spruzzare nella sede della chiave del WD-40 Multifunzione. Se l’intervento non è sufficiente si può utilizzare del WD-40 Specialist Super Sbloccante azione rapida che penetra rapidamente e libera i componenti con notevole efficacia. La sua formula è adatta anche nei casi difficili di ossidazione. E’ resistente all’acqua.

lucchetto arrugginito

step 3: Se il cilindretto non ruota

E’ il caso più frequente. Il problema è derivante dalle medesime cause esaminate nello step precedente. Se il lucchetto non è chiuso su un corpo inamovibile, il miglior intervento consiste nel porlo a bagno per qualche ora in un contenitore con WD-40 Multifunzione (disponibile anche in tanica). In questo lasso di tempo il prodotto penetra anche negli interstizi più piccoli e riesce, solitamente, a risolvere il problema. Se, invece il lucchetto è inamovibile perché bloccato a una struttura lo si posiziona con il cilindretto della chiave verso l’alto e si spruzza WD-40 Multifunzione o WD-40 Specialist Super Sbloccante azione rapida, fissando il lucchetto in questa posizione. Lo si lascia così, aggiungendo uno spruzzo di prodotto ogni mezz’ora.

apertura lucchetto

step 4: Se il meccanismo di apertura non scatta

In generale è il problema più complicato perché il meccanismo di chiusura è totalmente inserito nel blocchetto del lucchetto. Come prima azione si spruzza WD-40 Multifunzione sulla periferia del gancio metallico a U, in corrispondenza del suo ingresso nel blocchetto. Spesso, infatti, la mancata apertura è dovuta corpi estranei o a ossidazioni presenti in queste zone. Mantenendo la chiave in posizione di apertura si danno alcuni colpetti sul gancio, effettuando anche azione di trazione. Se nessun intervento riesce a risolvere il bloccaggio si può ancora provare a riscaldare il gancio con la fiamma di una torcia a gas: a volte la piccola dilatazione del metallo, e successiva contrazione durante il raffreddamento, riescono a sbloccare il meccanismo. La fiamma va usata solo se il lucchetto è perfettamente asciugato dal WD-40 e l’eventuale riapplicazione del prodotto va eseguita solo a lucchetto ben raffreddato.

step 5: Lubrificazione finale di mantenimento

Quando il lucchetto è stato sbloccato, è necessario intervenire con una lubrificazione di mantenimento che si effettua con WD-40 Specialist Lubrificante Serrature Anticorrosivo sviluppato appositamente per la manutenzione di tutti i tipi di cilindro. Grazie alla sua formula senza grasso né silicone, penetra per capillarità dentro tutti i micro-meccanismi delle serrature senza sporcarle. Oltre al suo potere sbloccante istantaneo, assicura una manutenzione preventiva delle parti mobili e protegge durevolmente dalla ruggine, anche all’esterno. Il prodotto va spruzzato nella fessura di inserimento della chiave, lungo la periferia del cilindro e all’interno delle cave del gancio di chiusura.

step 6: In caso di bloccaggio resistente

Si può provare con la fiamma della torcia (sempre con il lucchetto totalmente asciugato dal WD-40). Il riscaldamento non deve essere eccessivo altrimenti si danneggerebbero le molle dei driver. Un altro tentativo può essere quello di agire con un kit speciale costituito da un “tastatore” e da un “tensore”, con cui (e con un po’ di prove) si può aprire il lucchetto.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2020 WD-40 Company