tracking

Come pulire le ruote dell’auto

Pulire le ruote dell’auto è un’operazione che dovrebbe essere svolta più frequentemente rispetto a ciò che si fa, anche perché accade spesso che si rivolgano più attenzioni alla carrozzeria, al motore e agli interni dell’automobile, che alle ruote. Eppure, come sappiamo esse vengono sollecitate in modo rilevante durante l’utilizzo della vettura e vengono a contatto con ogni tipo di materiale: dal fango alla neve, dall’asfalto a oli e grassi. La ruota, nei suoi due componenti principali, pneumatico e cerchione, va invece attentamente curata e pulita al fine di preservarne la migliore funzionalità e allungarne la vita. Sui cerchioni dell’auto si depositano anche altre sostanze che derivano dal progressivo consumo delle pastiglie frenanti che, durante il viaggio, vengono portate fortemente a contatto con i dischi dei freni in rotazione. Inoltre, sui cerchioni si deposita anche del materiale grasso che deriva dalla dispersione di oli da motori e sistemi di trasmissione delle auto circolanti. Questi oli sono anche sospesi nei prodotti di scarico. Questi materiali grassi, miscelandosi intimamente con l’acqua, formano emulsioni particolari, le cosiddette “morchie” pastose che, quando si seccano, risultano molto difficili da eliminare.

Cose di cui avrete bisogno

step 1: Attento esame della ruota

La prima fase della manutenzione per pulire le ruote dell’auto è un esame attento e un po’ pignolo del battistrada e dei fianchi del pneumatico. Sul battistrada vanno ricercati, ed eliminati, materiali diversi (come sassolini ecc) ed eventuali corpi conficcati in esso, anche di piccola dimensione. I fianchi (interni ed esterni) vanno invece esaminati alla caccia di screpolature o rigonfiamenti, indici di un pericoloso degrado. In presenza di uno di questi elementi è necessaria la visita dal gommista. Fare attenzione anche ai piombi di equilibratura verificando che siano ben saldi sul cerchione e alla presenza dei tappini nelle valvole di gonfiaggio.

gomma rovinata

step 2: Lavaggio dei pneumatici

Per pulire le ruote dell’auto si utilizza il detergente universale WD-40 e una spazzola con setole di media rigidità. Dopo aver bagnato bene la ruota si applica il detergente sulle gomme e sulle ruote, con la spazzola, dopo averlo diluito con acqua in un secchiello. Insistere le fenditure, dove è presente il polverino prodotto dalle pastiglie dei freni. Dopo un primo risciacquo si ripassa col detergente i punti non ben puliti. Poi si effettua il risciacquo finale.

pulizia ruote

step 3: Lavaggio dei cerchioni

I cerchioni, sia quelli di ferro sia quelli in lega, vanno trattati con un lavaggio un poco più energico meglio se eseguito con un’idropulitrice. Sul cerchione va applicato, a spruzzo o con la spazzola, il detergente universale WD-40. Lo si lascia agire per qualche minuto e poi si ripassa lo spruzzo d’acqua e la spazzola di lavaggio per eliminare lo sporco. L’idropulitrice, fornita dell’apposito detergente, offre il miglior risultato.

lavaggio ruote auto

step 4: Sgrassaggio dei cerchioni

Capita spesso che il normale lavaggio non sia sufficiente ad eliminare le macchie di grasso e i depositi oleosi, che vanno trattati in un altro modo. Dopo il lavaggio col detergente, e successivo risciacquo, conviene applicare del WD-40 Sgrassante Specialist Efficacia Immediata. Si tratta di un preparato a base di solvente, che rimuove rapidamente grasso, olio, sporco senza lasciare alcun residuo. Agisce immediatamente al solo contatto ed è facile da risciacquare. Il prodotto è disponibile, come gli altri della gamma WD-40 del il sistema “Doppia Posizione”, che permette di passare da una vaporizzazione ampia ad una applicazione precisa in un solo gesto. Offre ottimi risultati anche su motori ed equipaggiamenti nautici. Dopo l’applicazione, è bene passare uno straccio pulito sia sulle parti trattate sia su tutta la superficie del cerchione. Infine conviene ripetere il lavaggio finale con altro detergente ed applicare una prodotto lucidante per cerchioni.

sgrassare cerchioni

step 5: Trattamento finale dei pneumatici

Quando pneumatici e cerchioni sono stati sgrassati e ben lavati bisogna asciugare accuratamente il tutto con panno in microfibra e carta da officina. Successivamente, per pulire le ruote dell’auto al meglio applicare un prodotto anneritore/lucidante con l’applicatore fornito in dotazione al prodotto che può essere liquido, o spray. Quest’ultimo passaggio conferisce al pneumatico un aspetto simile a quando era nuovo e lo protegge da una serie di elementi potenzialmente dannosi.

anneritore per gomme

step 6: Il rimessaggio dei pneumatici

Quando si sostituiscono i pneumatici invernali/estivi o viceversa conviene “metterli via” perfettamente puliti da ogni materiale estraneo. Nell’occasione conviene accertarsi che il gommista esamini sempre l’interno del pneumatico alla ricerca di difetti o altri segnali di deterioramento.

rimessaggio pneumatici

Conclusione

Il tempo di esecuzione previsto è di  1 ora e 30 minuti circa.

Sentitevi liberi di condividere i vostri consigli per la manutenzione delle vostre attrezzature o lavori fai da te sulla nostra pagina Facebook @OriginalWD40.it o su Instagram @wd40_italia.

Tutorial Correlati

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2020 WD-40 Company