tracking

Come pulire le mazze da golf efficacemente

In questo tutorial vi spiegheremo come pulire le mazze da golf in modo efficace! 

Dopo un’intera giornata passata a giocare a golf sull’erba fresca, dovrai pulire le tue mazze da golf prima di riporle in attesa di una nuova giornata all’insegna di questo affascinante sport! 

Sia che vi allenate in campo pratica che sui fairways oppure  i green del percorso, i bastoni da golf sono soggetti all’usura a causa del  contatto continuo con fango, terra, erba e acqua, per cui  se non vengono puliti in modo corretto dopo l’utilizzo si rischia di rovinarne non solo l’aspetto, ma anche la loro funzionalità e prestazioni.

Il suggerimento è di  pulire le mazze da golf al termine di ogni sessione, che sia di allenamento o di gara.

Il procedimento di pulizia è  semplice e veloce e se svolto ogni  volta,  evita l’accumulo di sporco che può deteriorare il nostro  attrezzo, nello specifico la testa del bastone,  che è la parte più usata e  delicata.

Molti golfisti trovano questa operazione divertente, da svolgere però con particolare cura! 

 

Cose di cui avrete bisogno

step 1: Pulizia dei legni da golf e del driver

Legni da golf e driver richiedono una pulizia “asciutta”. Non vanno pertanto puliti sotto l’acqua corrente, in quanto la grafite di cui sono composti si lascia penetrare dall’acqua, il cui ristagno provoca danni irreversibili. 

Per eliminare la sporcizia è bene usare un panno morbido inumidito, con cui passare legni e shaft, insistendo particolarmente sulle scanalature della testa.

Completate l’operazione asciugando il tutto con un panno delicato.

come pulire le mazze da golf3

step 2: Pulizia dell'impugnatura

 Pulire l’impugnatura è importante se si vuole avere un magggio controllo di gioco. Fin dai primi swing, ci si acorge che la corretta manutenzione inficia sulla performance di gioco e del controllo dello spin. Fango e sporcizia tendono ad accumularsi sui groves ostacolando durante l’impatto la loro corretta funzionalità. Se l’impugnatura  è fatta di legno utilizzate un panno umido per non rovinarla.

Fate attenzione anche alla parte posteriore della testa, dove spesso si depositano  piccole  quantità d’acqua che possono causare  segni di ruggine su shaft e testa.

Per eliminare residui di sporco nelle scanalature della testa usato una spazzolino da denti, eviterete così di rovinare il ferro.

 

come pulire le mazze da golf

step 3: Pulizia dei ferri da golf

I ferri del golf accumulano più sporcizia rispetto ai legni e quindi la loro pulizia dev’essere più accurata.

Innanzitutto procuratevi una secchio sufficientemente grande in cui versare acqua mediamente calda ed un po’ di sapone neutro. Inserite i bastoni da golf immergendo le teste, ma evitando di bagnare il ferrule e la canna della mazza.

Lasciate in ammollo per circa 5-10 minuti e poi utilizzate una spazzolina morbida per eliminare delicatamente eventuali incrostazioni di terra. Per la pulizia partite dalla parte frontale, proseguite con la parte posteriore. Successivamente dedicatevi alla canna. Utilizzate materiali non abrasivi in queste fasi, per evitare di rovinare irrimediabilmente il vostro prezioso set di mazze da golf.

come pulire le mazze da golf 1

step 4: Risciacquo dei ferri

Utilizzate acqua fredda corrente, ma fate sempre attenzione a non bagnare le ferule.

Successivamente asciugate accuratamente le mazze da golf con un panno morbido. Se dovesse accumularsi dell’acqua, nelle parti in cui si può creare ristagno, come per esempio nella parte posteriore della testa, usate le pistole ad aria disponibili in genere nei circoli da golf, per eliminarla.

Ispezionate i ferri ancora una volta per assicurarvi di aver rimosso tutte le sporcizie. 

come pulire le mazze da golf 5

step 5: Protezione delle mazze

Per completare le operazioni di manutenzione erogate sui ferri da golf un prodotto in grado di lasciare un film protettivo in modo che terra, polvere e sporcizia non si attacchino alle parti di metallo.

Un ottimo prodotto che svolge in modo molto efficace questa funzione è WD-40 Multifunzione. La vostra mazza sarà così sempre protetta dall’umidità e dall’attacco della corrosione della ruggine, grazie alla sua eccezionale azione antiossidante. Inoltre, sono consigliati i coprimazze ovvero degli  oggetti in tessuto o in gomma, ideati  per proteggere la parte superiore della mazza da pioggia, sporco e  possibili urti

 

come pulire le mazze da golf 9jpg

Conclusioni

La pulizia del set da golf andrebbe effettuata al termine di ogni utilizzo. In questo modo si eviterà l’accumularsi delle sporcizie, che potrebbero deteriorare definitivamente l’attrezzo. Se effettuata in modo sistematico, la pulizia sarà semplice e veloce.

La parte della mazza da golf che richiede maggiore cautela e attenzione è la testa del bastone, in quanto è quella più usata e più soggetta ad usura.

La pratica migliore sarebbe quella di procedere alla pulizia direttamente sui campi da golf. Ogni struttura, infatti, dispone di un luogo dedicato a questa importante operazione.

Prima di riporre il set da golf nella sacca, assicuratevi che sia perfettamente asciutto e protetto con WD-40 Multifunzione.

Oltre che un’ottima partita, con WD-40 è sempre un #OttimoLavoro!

come pulire le mazze da golf.j10pg

Tutorial Correlati

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2021 WD-40 Company