matomo

Consigli per la manutenzione del tosaerba

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
loading...Loading...

 

L’estate è ormai alle porte ed è tempo di prenderci cura delle attrezzature da utilizzare in giardino per potere godere al meglio dei nostri spazi verdi sempre in ordine e ben curati.

Come tutti gli strumenti da lavoro, anche il tagliaerba necessita di manutenzione. Le operazioni e i controlli da effettuare sono semplici e alla portata di tutti.

La manutenzione va effettuata a inizio e a fine stagione, per mantenere questo attrezzo in salute!

WD-40 Multiuso è un alleato indispensabile per mantenere efficienti tosaerba e decespugliatori.

 

Il tosaaerba è lo strumento assolutamente necessario per tutti coloro che possiedono un giardino!

 

Quali sono dunque le operazioni di base da effettuare per la manutenzione del tosaerba? Ecco un elenco! 

Filtro dell’aria: controllo, pulizia ed eventuale sostituzione 

Il filtro dell’aria del motore va controllato di frequente, almeno ogni 8-10 utilizzi. Il tagliaerba può possedere un filtro a cartuccia, oppure uno di tipo spugnoso. Nel primo caso sarà sufficiente estrarlo e scuoterlo per eliminare le sporcizie più grossolane. Successivamente, si può utilizzare un getto d’aria compressa per eliminare i residui polverosi. Se invece il filtro è spugnoso lo si può pulire con acqua e sapone. Prima di reinserirlo nel suo vano dev’essere fatto asciugare perfettamente e, qualora sia previsto dal manuale di manutenzione, imbevuto di olio.

Se il filtro è molto deteriorato e particolarmente sporco, con incrostazioni di vecchia data, è necessario sostituirlo. In questo caso dovremo estrarre il filtro, pulire il suo alloggio e inserire il nuovo filtro.

Olio motore: verifica, rabbocco o eventuale cambio

Se il tosaerba è rimasto inutilizzato per diverso tempo, questa è la prima verifica da effettuare. Dopo aver svitato il tappo dell’olio controllate il livello del liquido all’interno. Se la quantità è scarsa bisognerà procedere con un rabbocco, se l’olio si presenta particolarmente scuro e denso, sarà necessario procedere con la sostituzione. L’operazione di cambio dell’olio richiede un po’ di esperienza, in alternativa è consigliato rivolgersi ad un tecnico.

Questa operazione è di fondamentale importanza per evitare gravi danni al tagliaerba, alle volte anche irreparabili.

Qualora troviate difficoltà nel rimuovere il tappo dell’olio, in quanto incrostato dopo il lungo inverno, utilizzate un prodotto come WD-40 Specialist Super Sbloccante capace di penetrare rapidamente e liberare i pezzi con molta efficacia.

La candela di accensione

La candela è l’elemento che con la sua scintilla innesca la combustione della miscela aria-benzina. Se la candela è sporca o consumata l’accensione può avvenire in modo difficoltoso, il motore può perdere potenza ed emettere una quantità maggiore di gas di scarico. La candela del tosaerba va pertanto controllata e pulita ogni 20-25 ore di utilizzo.

Dopo aver staccato la pipetta che collega la candela al cavo di accensione pulite la zona circostante prima di rimuovere la candela stessa. Fate questa operazione a motore freddo. A questo punto controllate gli elettrodi e pulite eventuali incrostazioni. Se gli elettrodi sono eccessivamente consumati procedete con la sostituzione della candela.

Il controllo e l’affilatura della lama

Le lame del tosaerba vanno periodicamente pulite dai residui erbosi e dalla ruggine. Per questa operazione è molto utile e facile da utilizzare il prodotto WD-40 Multifunzione. Sarà sufficiente spruzzare il prodotto sulle lame, lasciare agire per qualche istante e passare uno straccio per eliminare lo sporco. Wd-40 è efficace anche sulle incrostazioni e inoltre crea uno strato isolante che protegge la lama dall’umidità e di conseguenza dalla corrosione.

La lama del tosaerba, con l’usura del tempo, può diventare meno tagliente ed efficace. Si può notare l’usura delle lame osservando il tipo di taglio che effettuano. Se l’erba sembra strappata e il taglio non è regolare su tutto il prato, significa che le lame sono smussate e vanno affilate. Questa operazione è piuttosto delicata e può essere pericolosa, per cui è consigliato farla effettuare dagli esperti del settore.

La pulizia esterna del tosaerba

Anche la scocca del tagliaerba va controllato e tenuta pulito. In particolare, escludiamo la presenza di eventuali ossidazioni e soprattutto di crepe e perdite dal serbatoio della benzina. Le guarnizioni inoltre devono essere sempre in buono stato, per cui sostituitele prontamente in caso di usura. Anche la parte esterna del motore va mantenuta pulita, eliminando residui di erba con un panno senza usare acqua!

 

Suggerimenti per la manutenzione del tosaerba:

  • Non riempite eccessivamente il serbatoio della benzina per evitare fuoriuscite ed eventuali incendi.
  • Nella scelta del carburante seguite le indicazioni presenti nel manuale d’istruzioni.
  • A fine stagione svuotate il serbatoio della benzina prima di riporre il tagliaerba, per evitare che si formino ostruzioni all’impianto di alimentazione.
  • Se dovete effettuare un rabbocco di benzina, spegnete prima la macchina rasaerba.
  • Prima di avviare il motore, dopo un periodo di inattività, controllate il livello dell’olio, per evitare danni irreparabili.
  • Pulite il tagliaerba dopo ogni utilizzo per evitare che i residui di erba si solidifichino e si incrostino.
  • Periodicamente ingrassate i perni e i pignoni delle ruote con un prodotto come WD-40 Specialist Grasso Spray a lunga durata, che fornisce una lubrificazione duratura ed una protezione dalla corrosione.

WD-40 Multiuso è un alleato indispensabile per mantenere efficiente tosaerba e decespugliatori.

Grazie al suo potere detergente, WD-40 Multiuso elimina le incrostazioni di sporco più ostinate, come quelle che si formano a causa della resina delle piante.

La pellicola formata da WD-40 Multiuso garantisce una protezione contro l’acqua, l’umidità ed i relativi effetti corrosivi sulle parti in metallo. Inoltre, grazie alla sua azione lubrificante attiva e permanente garantisce una perfetta lubrificazione su tutte le parti rotanti, riducendone l’attrito.

Prima di utilizzare tosaerba, sarà importante applicare WD-40 Multiuso per rendere più semplice la loro pulizia, affinché terra ed erba non si attacchino alle lame. L’applicazione di WD-40 Multifunzione rende più semplice la manutenzione.

Con WD-40 è sempre un OTTIMO LAVORO!

Consigli per la manutenzione del tosaerba

 

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2019 WD-40 Company