tracking

Termoconvettori elettrici e a gas: la corretta manutenzione

I vecchi ed antiestetici caloriferi sono sempre più frequentemente sostituiti dai più moderni termoconvettori, dei riscaldatori per ambienti immediati e ad alta efficienza che installabili in pochi semplici passaggi.

Vi sono due famiglie principali di termoconvettore: quelli elettrici e quelli a gas.

Termoconvettori elettrici e a gas: la corretta manutenzione

Elementi di un termoconvettore

Termoconvettori elettrici

Hanno forma diversa (a termosifone, piatti, a sviluppo orizzontale, a colonna ecc) ed essere mobili oppure da fissare a parete.

Tutti i termoconvettori elettrici sono dotati di speciali resistenze elettriche che riscaldano l’aria che viene espulsa verso l’alto attraverso apposite aperture. Nella maggior parte dei casi è presente anche una ventola, solitamente di tipo tangenziale, che aumenta lo scambio di calore tra il termoconvettore e l’ambiente.

Termoconvettori elettrici e a gas: la corretta manutenzione

Schema elettrico di un termoconvettore

Termoconvettori a gas

Sono a circolazione sigillata (il gas e i prodotti di combustione non possono venire a contatto con l’ambiente interno) e si installano a una parete perimetrale attraverso la quale un tubo di aspirazione/deflusso permette lo scarico della combustione. Una ventola tangenziale interna con velocità selezionabile, rinforza lo scambio termico con l’ambiente.

Manutenzione termoconvettore elettrico

La manutenzione dei termoconvettori elettrici andrebbe idealmente svolta almeno una volta l’anno, in coincidenza con la fine del periodo di utilizzo.

La polvere

Il problema principale è la polvere che si accumula nell’interno e nelle feritoie/griglie di aspirazione e di emissione dell’aria. La maggior parte della polvere si asporta con un buon aspiratore e una pezzuola in microfibra appena umida (naturalmente queste operazioni vanno svolte con la spina di alimentazione staccata).

La ventola tangenziale

Per eseguire una pulizia più accurata dei termoconvettori conviene aprire il contenitore, quando possibile, e osservare lo stato della ventola tangenziale. Molto spesso questa è ricoperta di uno spesso strato di polvere fortemente ancorata, che riduce lo spazio tra le lamelle e abbatte notevolmente la funzionalità della ventola.

Termoconvettori elettrici e a gas: la corretta manutenzione

Anche qui un efficace intervento con l’aspiratore, da azionare mentre con un pennellino passiamo sulle alette, risolve il problema.

Proviamo, con le mani, a verificare se l’asse di rotazione non abbia un qualche “gioco” tra gli appoggi dell’alberino di rotazione costituiti da due cuscinetti a sfere. Il gioco provocherebbe un rumore fastidioso e imporrebbe una sostituzione del pezzo (da parte del tecnico).

Utile lubrificazione

Termoconvettori elettrici e a gas: la corretta manutenzioneSi lubrificano i cuscinetti con un’applicazione di WD-40 Specialist Lubrificante al PTFE ad Alte Prestazioni che fornisce un eccellente lubrificazione e prevenzione dalla corrosione e si può applicare su tutti i metalli, il vetro, il vinile, la gomma e la plastica. Disponibile con il pratico Sistema Doppia Posizione, che consente di passare da una vaporizzazione ampia ad una applicazione precisa.

Manutenzione termoconvettori a gas

La manutenzione di un termoconvettore a gas è simile. Anche in questo caso bisogna togliere il mantello dell’apparecchio per accedere ai componenti interni. Effettuata la pulizia dalla polvere è utile eseguire due semplici interventi.

Innanzitutto verificare che non vi siano microscopiche perdite di gas con una spruzzata dell’apposito liquido rivelatore sul giunto e sul rubinetto dell’impianto di alimentazione.

Termoconvettori elettrici e a gas: la corretta manutenzionePoi, dato che in questo apparecchio sono presenti alcuni contatti e collegamenti elettrici, è buona cosa trattarli con un’applicazione di WD-40 Detergente contatti ad asciugatura rapida che penetra rapidamente nelle aree più difficili da raggiungere, asciugando rapidamente e senza lasciare residui. In questo modo migliora la conducibilità elettrica.

 

 

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2020 WD-40 Company