tracking

Come fare la manutenzione del trapano e del seghetto

II trapano e il seghetto alternativo sono i due elettroutensili più presenti nel laboratorio fai da te in quanto permettono di eseguire una notevole quantità di lavorazioni.

L’alta frequenza di utilizzo di questi attrezzi è la causa principale di alcuni difetti di funzionamento perché polveri di vario tipo e trucioli di diversi materiali, si inseriscono tra i meccanismi creando diverse situazioni di degrado. E’ quindi indispensabile effettuare una manutenzione regolare che li conservi sempre perfettamente efficienti.

Manutenzione del trapano

Il componente  maggiormente a rischio è il mandrino perché si sporca molto facilmente, soprattutto durante le forature di laterizi, pietra e cemento.

Le griffe scorrevoli all’interno del mandrino, che permettono a questo di stringere fortemente il codolo di punte e altri accessori, vanno totalmente liberate dai residui di lavorazione. Si può agire inizialmente con aspiratore e pennellino per togliere “la più grossa”, ma poi conviene lubrificare con WD-40 Multifunzione applicato con una certa abbondanza all’interno del mandrino tenendo questo con la punta verso l’alto.

Come fare la manutenzione del trapano e del seghetto

Con le mani si stringe e si allenta il mandrino stesso muovendo le griffe, poi lo si capovolge facilitando lo scivolamento delle impurità verso l’esterno. Una seconda applicazione rende il meccanismo interno ben pulito e funzionale. Occorre sempre controllare il cavo di alimentazione soprattutto nel tratto terminale verso il trapano. Questo per verificare che non vi siano pericolose rotture o incisioni del passacavo: nel caso far riparare l’attrezzo.

Se il pulsante dell’interruttore mostra resistenza alla pressione, conviene spruzzare nello spazio che lo circonda una minima quantità di prodotto per eliminare materiale infiltrato che ne riduce il movimento. Una bella aspirata seguita da un passaggio di straccio in microfibra inumidito di WD-40 Multifunzione, concludono il lavoro.

Manutenzione del seghetto alternativo

I problemi sono gli stessi indicati per il trapano, ma, in questo elettroutensile,  la zona critica è l’attacco della lama. In genere l’attacco è costituito da un morsetto, posto all’estremità esterna dell’alberino che effettua le corse alto-basso.

Come fare la manutenzione del trapano e del seghettoAllentate le viti e asportata la lama, si agisce con pennellino e aspiratore, prima di spruzzare il prodotto. Conviene, se possibile, asportare le viti e pulirne il filetto e la sede con il medesimo prodotto. Pulire, se presenti, il tubetto che soffia aria per mantenere sgombra la zona di taglio. Pulire anche l’eventuale proiettore laser che traccia una linea visibile durante il lavoro. Seguono le altre manutenzioni già descritte per il trapano.

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2020 WD-40 Company