matomo

E-bike: consigli di manutenzione

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
loading...Loading...

Come prendersi cura della e-bike?

La manutenzione di una e-bike è molto importante per la durata della sua performance. Ecco alcuni consigli utili su come prendersi cura di una  e-bike a pedalata assistita.

Che cosa fare prima di lavare la e-bike?

Prima di tutto dovete togliere il display e la batteria, poi ricordatevi di coprire il pin con l’apposito tappo dato in dotazione.  L’eventuale ingresso di acqua nella batteria o nel display non è un evento coperto dalla garanzia per cui state attenti.

Che detergenti usare?

E-bike: consigli di manutenzione

Per lavare la vostra e-bike servono dei detergenti non aggressivi su plastiche e gomme, si consigliano dei prodotti specifici e soprattutto che non contengono ammoniaca che a contatto con l’alluminio fanno reazione. Il Detergente WD-40 Bike, grazie alla sua formulazione polivalente, è compatibile con tutti i materiali ed è molto facile da utilizzare. Spruzzate il detergente sulla vostra e-bike nelle parti più sporche per ammorbidire le incrostazioni e poi passateci sopra con un getto di acqua ed una spugna per togliere bene ogni residuo. Il getto d’acqua per risciacquare la bici deve essere sempre dall’alto verso il basso, partendo dal risciacquo frontale della bicicletta. Non utilizzate mai l’alta pressione. Tenete per ultimi la pulizia della trasmissione, delle ruote e pignoni.

Con quale frequenza occorre lavare l’e-bike?

Idealmente è consigliabile lavarla dopo ogni giro, soprattutto se siete stati su terreni fangosi, al fine di impedire il processo ossidativo.

Come fare la manutenzione della catena

La catena della vostra bike a pedalata assistita è uno dei componenti più sollecitati.  Tutta la forza impressa dal conduttore e dal motore viene scaricata sulla catena: la salute e l’affidabilità della catena e della trasmissione dipendono dalla loro manutenzione.

Su una mtb a pedalata assistita la pressione e lo sfregamento che si creano tra corona, pignoni e catena è molto maggiore rispetto alla mtb tradizionale. La presenza di sabbia, fango o neve sono responsabili di un’usura molto precoce.

Per garantire la longevità di una catena occorre diminuire quanto più possibile lo sfregamento. In che modo? Mentendo la catena sempre pulita e lubrificata, eliminando quando possibile le particelle abrasive (fango, sabbia e polvere).

Con quale frequenza lubrificare la catena della e-bike?

E-bike: consigli di manutenzioneLa risposta dipende dalle condizioni in cui la catena è costretta a girare. La vita media di una trasmissione su una MTB a pedalata assistita è molto variabile.

Se la vostra catena è troppo secca emette un cigolio, mentre quando è troppo sporca diventa pastosa. In entrambi i casi la catena necessita di manutenzione. Nel primo caso la catena è pulita ma non ha protezione contro polvere e sporcizia e questi rischierebbero di creare un effetto abrasivo. Nel secondo caso la catena è molto sporca ed il grasso attira altra sporcizia, pregiudicandone la scorrevolezza.

La vostra catena non deve mai trovarsi in una di queste situazioni! Con una buona manutenzione ed i prodotti specifici potete avere sempre la catena in perfette condizioni.

 

E-bike: consigli di manutenzione

 

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2019 WD-40 Company