matomo

Manutenzione moto e bici con gli studenti dei Salesiani di Bologna

Anche quest’anno si ripete l’esperienza di manutenzione Moto e Bici cominciata l’anno scorso con gli studenti della V° IPIA. Quest’anno la manutenzione sarà fatta da due studenti della IV° IPIA dell’Istituto Salesiani di Bologna.

Come l’anno scorso, ci siamo presi una giornata insieme, perché il senso è anche far lavorare e collaborare gli studenti tra loro. Siamo a Marano sul Panaro, terra di ciliegie, vicino Modena, casa di uno dei due studenti.

Cominciamo con la manutenzione della moto

L’ordine dei prodotti sarà: Pulitore Catena, per rimuovere grasso e sporco dalla catena, Detergente Universale, per pulire tutta la carrozzeria, il Grasso catena, per ingrassare la catena, la Cera Lucidante e il Lucidante al Silicone, come prodotti di bellezza e, infine, il Pulitore Freni per togliere le tracce di sporco e grasso da dischi, pastiglie e dal circuito della frizione.

Manutenzione catena con Pulitore Catena

Come prima cosa, usiamo la idropulitrice per togliere dalla catena lo sporco più difficile. Poi applichiamo il Pulitore Catena, avvalendoci del beccuccio in dotazione. Facciamo girare la ruota in senso antiorario. Vediamo subito che lo sporco inizia a colare, dimostrazione che il prodotto sta già funzionando. Per essere ancora più incisivi, riutilizziamo la idropulitrice. Successivamente, per rendere l’operazione ancora più efficace, utilizziamo una spazzola apposita per rimuovere lo sporco residuo da ogni singola maglia. In questo caso, facciamo scorrere la ruota in senso orario e antiorario. Alla fine, asciughiamo tutto.

Il risultato è davvero soddisfacente. Dopo, procedendo con la manutenzione della moto, provvederemo anche ad ingrassare la catena con il Grasso Catena.

Lavaggio Moto

Procediamo, ora, a lavare la moto, utilizzando il Detergente Universale. Come prima cosa, passiamo la idropulitrice, poi applicheremo direttamente il prodotto sulla carena e sulla parte sottostante la moto. Poi utilizzeremo una spugna per rimuovere lo sporco più aggressivo e, infine, con la idropulitrice, togliamo sia sporco che prodotto.

Una volta applicato il prodotto, utilizziamo la spugna resa umida da una miscela di acqua e Detergente Universale. In questo modo, essendo la spugna umida, non si rischia che la carrozzeria possa essere rovinata da residui di sabbia o polvere. Inoltre, puliremo anche il cerchio posteriore con una spazzola apposita, sempre inumidita con la stessa miscela di acqua e Detergente Universale per togliere lo sporco accumulatosi dalla precedente pulizia della catena.

Per asciugare, passiamo con delicatezza un panno apposito. Prestiamo grande attenzione alle parti elettriche del comando sul manubrio. Sarebbe meglio proteggerle durante il lavaggio e asciugarle con molta cura, per evitare che l’acqua entri nei contatti. Asciugare bene significa anche che, dopo, Cera Lucidante e Lucidante al Silicone lavoreranno meglio.

Il risultato finale è ottimo, soprattutto sul cerchio posteriore che, ancor prima di essere lucidato, già “brilla”.

Manutenzione catena con Grasso Catena

Torniamo da dove abbiamo cominciato, dalla catena. E’ il turno, adesso, del Grasso Catena. Lo utilizziamo insieme ad un panno, per evitare di sporcare i cerchioni appena lavati. Si mette il panno tra la mano e la catena. Si applica il prodotto direttamente sulla catena, facendo girare leggermente la ruota per favorire un’applicazione uniforme. Bisogna fare attenzione a che il prodotto non vada sulla gomma. In questo caso, pulire immediatamente, con la massima cura.

Il Grasso Catena lavora “in accoppiata” con il Lubrificante Catena, che, però, non abbiamo utilizzato. Il Grasso Catena è consigliato in condizioni umide. Protegge e allunga la vita alla catena. Il Lubrificante Catena è consigliato in condizioni asciutte nonché per moto da cross e da enduro, perché è più adatto ad una manutenzione continua.

Lucidatura Moto

Siamo arrivati ai prodotti per la bellezza della moto, la Cera Lucidante e il Lucidante al Silicone. Il Lucidante al Silicone sarà utilizzato sulla carrozzeria e sulle parti in plastica, mentre la Cera Lucidante (più pastosa) sul motore e sul forcellone.

I prodotti vengono applicati direttamente sui punti scelti. Poi, si passa un panno. L’effetto è immediato e bellissimo. Non può mancare alla fine di questa parte di manutenzione della moto l’utilizzo del Lucidante al Silicone per creare l’effetto “nero gomma”. Il prodotto viene applicato direttamente sulla parte esterna della gomma, facendo moltissima attenzione a che non finisca sul battistrada, con il rischio di far perdere aderenza alla moto. L’effetto è davvero superbo. La moto tutta sembra nuova!!!!!!!!!

Pulizia Freni

Come ultima operazione, procediamo alla pulizia dei freni, utilizzando il Pulitore Freni. Abbiamo lasciato per ultima questa parte della manutenzione perché i freni devono essere perfettamente puliti alla fine senza che rimangano altre attività da svolgere.

Il Pulitore Freni dovrà rimuovere impurità, olio, sporco dai dischi, ma anche da pastiglie e pinze. Il prodotto viene spruzzato direttamente, facendo girare la ruota. Si lascia agire per circa 30 secondi e, poi, si passa un panno o della carta per rimuovere lo sporco.

Conclusioni e collaudo

Come indicazioni finali, abbiamo visto un’ottima resa dei prodotti della Linea Moto della WD-40 sia da un punto di vista estetico che funzionale. Unici due consigli, durante il lavaggio coprire il tappo di scarico per evitare che entri acqua nel sistema di scarico e proteggere le parti elettriche sopra al manubrio, come ricordato in precedenza.

Come ciliegina finale, quest’anno, a differenza dell’anno scorso, è stato fatto un breve collaudo per verificare la manutenzione della moto. Esito del collaudo: positivo.

Manutenzione Bici

Dopo aver fatto la manutenzione della moto, i ragazzi si sono cimentati nella manutenzione della bici (per la precisione di una mountain bike).

Lo spirito è sempre lo stesso. I ragazzi lavorano insieme. C’è interazione, domande, curiosità, consigli. E’ lo spirito non solo di queste giornate ma di tutta la collaborazione tra l’Istituto Salesiano e WD-40.

Per la manutenzione della bici cominceremo dal Detergente per pulire telaio e cerchioni. Passeremo, poi, allo Sgrassante per lavorare su catena e forcelle, proveremo alcuni dei Lubrificanti per la Catena e concluderemo utilizzando i due ormai famosi prodotti di bellezza della Linea Moto, il Lucidante al Silicone e la Cera Lucidante.

Lavaggio e pulizia

Come prima cosa, utilizziamo l’idropulitrice per preparare la bici al Detergente. L’idropulitrice deve essere utilizzata non troppo da vicino, ma è utilissima per togliere il grosso dello sporco e poter utilizzare al meglio i prodotti della Linea Bici. Il prodotto viene direttamente applicato sulla bici. Useremo una spugna umida per stenderlo in maniera uniforme su tutta la bici, in modo già da togliere residui di fango e sporco presenti. Anche se un po’ di prodotto finisce sui freni a disco non è un problema. Dopo il risciacquo non ci sarà più.

Contestualmente, si utilizza lo Sgrassante direttamente sulla catena, facendola girare per qualche minuto Poi, per aumentare il livello dell’intervento, utilizzeremo un pennello per distribuire il prodotto in maniera uniforme e più in profondità. Lo stesso lavoro viene fatto anche sulla corona, in attesa del risciacquo. Dopo il risciacquo, il risultato sarà ancora più evidente.

Infatti, dopo aver passato l’idropulitrice si vede come i due prodotti abbiano lavorato bene. Inoltre, quest’anno (anche questa una novità) provvederemo ad asciugare la bici con l’aria compressa, soprattutto la catena, per rendere le maglie più asciutte possibili.

L’esito è positivo. I prodotti hanno funzionato molto bene.

Lubrificazione catena

Dopo aver pulito la bici, lubrifichiamo la catena. La Linea Bici ha tre diversi prodotti per la Lubrificazione della Bici. Il Lubrificante Condizione Asciutte, il Lubrificante Condizioni Umide e il Lubrificante per Tutte le Condizioni.

Adesso utilizzeremo il Lubrificante per Condizioni Asciutte. E’ un lubrificante abbastanza liquido, quindi evapora abbastanza in fretta. Per questo, sarebbe meglio utilizzarlo più volta durante la giornata in bicicletta. Il prodotto si applica direttamente sulla catena, facendola scorrere. Con i guanti si spalma bene sulla catena per avere anche meno dispersione di prodotto. Grazie al suo erogatore, infatti, non si avrà “spreco” di prodotto. La catena appare da subito risentire positivamente dell’effetto del Lubrificante Catena per Condizioni Asciutte.

Bellezza della Bici

Come ultima attività, utilizzeremo i due prodotti della Linea Moto destinati alla bellezza della bici, la Cera Lucidante e il Lucidante al Silicone.

Partiamo con la Cera Lucidante. Il prodotto viene applicato direttamente sul telaio. Poi, si utilizza un panno per distribuirlo in maniera uniforme. Questa fase, pur essendo una fase prettamente estetica, è importante per concludere in modo efficace tutta la manutenzione. I risultati si vedono già durante la lucidatura. La bici letteralmente brilla.

La Cera Lucidante non va mai da sola. E’ sempre accompagnata dal Lucidante al Silicone che, infatti, useremo per creare sulla spalla delle gomme l’effetto “nero gomma”. La differenza tra la parte trattata e la parte non trattata è evidente da subito. Sono due prodotti davvero eccezionali.

Conclusioni e collaudo

La manutenzione è andata a buon fine. Uno dei prodotti che ha più impressionato è stato lo Sgrassante, perché ha pulito in maniera incredibile anche lo sporco più insistente, specialmente sulla catena.
Anche adesso alla manutenzione bici seguirà il collaudo, che si è concluso positivamente.

Entrambe le linee di prodotti – Linea Moto e Linea Bici – si sono dimostrate più che all’altezza e affidabili sia dal punto di vista funzionale che estetico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

WD-40 si apre al mondo della scuola con l’Istituto Salesiano anche sul web

La collaborazione continua anche per una collaborazione nella redazione di articoli sul Blog di WD-40 e attività di Social Media. Diventa, quindi, parte integrante del progetto anche il Dipartimento di Design della Comunicazione Visiva e Pubblicitaria dell’Istituto Salesiano. Lo spirito è il medesimo: far lavorare i ragazzi, che siano dei tecnici manutentori o dei futuri web designer o esperti di social e comunicazione.

Manutenzione moto e bici con gli studenti dei Salesiani di Bologna

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2019 WD-40 Company