matomo

La manutenzione della moto assieme agli studenti dell’Istituto Salesiano

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
loading...Loading...

L’Istituto Salesiano di Bologna collabora con  WD-40 da diverso tempo. In questo articolo vi raccontiamo come due studenti  dell’Istituto Salesiano della classe V° IPIA  ad indirizzo “Manutenzione e Assistenza Tecnica” hanno testato i prodotti della Linea Moto di WD-40.

La manutenzione della moto assieme agli studenti dell'Istituto Salesiano

 

Come pulire e lucidare la moto e i singoli ingranaggi

 

La manutenzione della moto assieme agli studenti dell'Istituto SalesianoGli studenti dell’Istituto Salesiano, per la pulizia della moto, hanno utilizzato il Detergente Universale non solo per la carena, ma anche per i cerchioni, il motore ed i dischi. Il prodotto si applica direttamente su tutta la moto. Si lascia agire qualche minuto, stando attenti a non farlo asciugare, altrimenti diventa difficile rimuoverlo. Poi, per il lavaggio, i ragazzi dell’Istituto Salesiano consigliano di utilizzare o un panno o l’idropulitrice, ma, in questo caso, stando alla giusta distanza per non rischiare di rovinare la vernice. L’esito è un pulito secco, non grasso. E’ l’effetto desiderato. Su alcune parti (cerchione, dove si depositano sia la polvere che il grasso della catena o interno catena) talvolta è necessario fare una doppia passata per avere una resa ottimale. In questo caso, si può anche utilizzare un panno. Sembra quasi che, utilizzando un panno, il punto da trattare si “ammorbidisca”.

Dopo aver lavato e lasciato asciugare, gli studenti dell’Istituto Salesiano hanno utilizzato la Cera Lucidante, applicandola sulla carena, i paramani e tutte le parti in plastica, fino a formare uno strato uniforme. Poi, hanno passato un panno asciutto, subito, senza aspettare. Anche in questo caso, l’effetto è stato quello desiderato, a “specchio”. Sono stati particolarmente attenti a non lasciare eventuali residui di sporco, aiutati, in questo, dal panno e a non applicare il prodotto sulla sella, per eliminare il pericolo di scivolare. Esito, quindi, positivo con effetto brillante ed immediato. Ottimo prodotto.

Soddisfatti del prodotto, e incuriositi, i ragazzi dell’Istituto Salesiano lo hanno testato su un cd graffiato, applicandolo sulle zone graffiate. Hanno tamponato con un panno e lucidato. Hanno notato che i graffi sono diminuiti di dimensione e lunghezza.

 

Come fare la manutenzione della catena 

I ragazzi dell’Istituto Salesiano si sono poi dedicati alla pulizia e manutenzione della catena. Per pulire la catena si suggerisce di usare il cavalletto per alzare la ruota posteriore per ottenere un movimento costante e libero. Il Pulitore Catena è il primo prodotto che hanno usato. Lo hanno applicato su catena, forcelloni e sistemi di trasmissioni, stando ad una distanza di circa 10 cm. Hanno fatto girare la ruota posteriore per coprire l’intera lunghezza della catena, nella parte interna, esterna e superiore. Inoltre, hanno tenuto un panno asciutto sulla parte inferiore della catena per evitare sgocciolamenti e per impedire che del prodotto finisse sulle gomme. I ragazzi dell’Istituto Salesiano hanno anche messo un altro panno sotto la catena, molto utile per raccogliere tutto lo sporco caduto. Esito più che positivo. Questo tipo di operazione andrebbe fatta ogni 500 km. per le catene tradizionali e ogni 1.000 km. per le catene con o-ring. La differenza si vede ad occhio.

Successivamente, gli studenti dell’Istituto Salesiano, dopo averla pulita, hanno lubrificato la catena, utilizzando il Lubrificante Catena. La catena era, quindi, pulita e asciutta, in modo che la lubrificazione fosse più efficace.

Facendo girare la ruota, hanno cercato di creare uno strato il più uniforme possibile, sia di lato che sul centro della catena. Anche in questo caso, molto importante è utilizzare dei panni per lo sporco che cola dalla catena, grazie alla efficacia dei prodotti WD-40, che lavorano subito. Ideale, inoltre, dare il Lubrificante almeno un giorno prima di utilizzare la moto.

 

Come fare la pulizia dei freni

I ragazzi dell’Istituto Salesiano, una volta ultimata la pulizia e la lubrificazione della catena,  sono passati alla pulizia dei freni con il Pulitore Freni. Hanno applicato il Pulitore Freni sui dischi (sia pieni che ventilati), sia davanti che dietro, dove sono le pastiglie, sulle pinze e anche sul comando frizione. Il prodotto è stato applicato con abbondanza e lasciato asciugare. Oltre ad avere dei freni puliti, gli studenti dell’Istituto Salesiano, utilizzando il Pulitore Freni, hanno ridotto rumori e cigolii, indici di un funzionamento non ottimale.

Ecco il video di come i ragazzi dell’Istituto Salesiano hanno svolto la manutenzione:

WD-40 si impegna a collaborare con l’Istituto Salesiano e con lo spirito di far provare e far lavorare gli studenti dell’Istituto Salesiano, che siano dei tecnici manutentori per testare i prodotti o dei futuri web designer o esperti di social e comunicazione per raccontare questa esperienza.

 

 

 

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2019 WD-40 Company