tracking

Pulizia e manutenzione delle stufe a legna: interventi mirati

Si assiste, in questi anni, a un imponente ritorno all’utilizzo di fonti di calore tradizionali come quelle rappresentate dai caminetti e delle stufe a legna, affiancati dalla più moderna e tecnologica stufa a pellet.

Un’attenta manutenzione ci permette di mantenere questi apparecchi in buona salute, almeno nei limiti delle capacità del privato.

Come pulire le stufe a legna

Gli interni

La stufa a legna va liberata con frequenza dalla cenere che si raccoglie nell’apposito cassetto e, almeno una volta ogni due mesi, pulita interamente asportando la piastra o il coperchio superiore.

Pulizia e manutenzione delle stufe a legna: interventi mirati

Poi bisogna eliminare i residui che ostruiscono i condotti di aspirazione: questa operazione risulta molto pratica se eseguita con un potente aspiratore adatto alla cenere.

A fine stagione, quando la stufa si spegne per l’estate, è conveniente, dopo aver eseguito la pulizia a fondo, togliere anche i tubi e pulirli all’interno (con un grosso scovolo) dai depositi carboniosi che si formano, soprattutto, all’interno delle parti orizzontali.

Pulizia e manutenzione delle stufe a legna: interventi mirati

È senz’altro meglio effettuare queste operazioni al termine dell’inverno piuttosto che all’inizio di quello successivo. Il permanere dei depositi e dei materiali combusti provoca incrostazioni molto difficili da togliere.

Gli esterni delle stufe a legna

A seconda del tipo di stufa vi sono interventi diversi da effettuare per mantenere l’esterno in buone condizioni e in modo che offra un aspetto gradevole.

Le macchie di grasso o di altro materiale che inevitabilmente si formano sulle piastre e sui pannelli radianti devono essere tolte con acqua calda e sapone liquido, con una spugnetta ruvida.

Pulizia e manutenzione delle stufe a legna: interventi miratiRisulta vincente l’utilizzo di WD -40 Specialist Sgrassante Efficacia Immediata a base di solvente, che rimuove rapidamente grasso, olio, sporco senza lasciare alcun residuo. Agisce immediatamente al solo contatto ed è facile da risciacquare. Il Sistema Doppia Posizione permette di passare da una vaporizzazione ampia ad una applicazione precisa in un solo gesto.

Cerchi e utensili

Dopo un’eventuale sgrassatura con il medesimo prodotto, si trattano le parti di metallo nero con l’apposita pasta anneritrice. Le parti di acciaio vanno prima lavorate con carta smeriglio fine e poi lucidate con il prodotto apposito.

  • Se la stufa è del tipo “ economico” con pannelli di smalto e questo presenta delle scheggiature, non procedete al ritocco con smalti usuali che potrebbero danneggiarsi quando la stufa viene accesa.

Chiedete consiglio al negoziante di colori e procuratevi uno smalto (in genere di tipo epossidico) che resista bene al calore.

  • Nelle stufe rivestite di maiolica possono presentarsi sottili crepe che non compromettono minimamente la funzionalità, da sigillare con cemento bianco impastato con silicato di sodio.

Tubi e canne fumarie delle stufe a legna

Periodicamente conviene spargere sulla brace ben calda di stufe e caminetti l’apposita polvere disincrostante che, bruciando, contribuisce a mantenere sgombra la canna fumaria da depositi di fuliggine.

In ogni caso, a fine stagione, conviene asportare i tratti di tubazione interna, in metallo, e pulirli con uno scovolo appropriato.

Le canne fumarie in muratura, o cemento amianto, acciaio, devono essere pulite da un tecnico specializzato che possiede mezzi adeguati.

Il caminetto

Pulizia e manutenzione delle stufe a legna: interventi miratiValgono le medesime indicazioni fornite per la cucina a legna. Quando il caminetto è ben pulito e aspirato conviene applicare una minima quantità di WD-40 Multifunzione che elimina eventuale cigolio del portellone. Il vetro del portellone si pulisce con gli appositi preparati che sciolgono la fuliggine.

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2020 WD-40 Company