tracking

Forno: pulizia e manutenzione

Il forno della propria casa è un elettrodomestico molto delicato, che va pulito con la giusta regolaritàà. La cottura dei cibi in forno provoca numerosi schizzi di materiale alimentare (pasta, grassi, condimenti) che carbonizzano e colpiscono le varie componenti (la ventola, la lampadina, le griglie). La pulizia del forno diventa quindi importante: per il corretto funzionamento del forno, per una questione di igiene e per i cattivi odori che possono uscirne. Il forno si può pulire con prodotti naturali anche in caso di incrostazioni difficili e cibo bruciato che sono le più ostinate da togliere!

In commercio esistono diversi prodotti specifici per pulire il forno, che contengono però sostanze chimiche, le quali possono avere effetti nocivi sulla salute.

In questo articolo, vi presentiamo alcuni rimedi green con materiali di facile reperibilità, come limone, bicarbonato e aceto

Metodi naturali per pulire il forno

Forno: pulizia e manutenzione

Pulire con il limone

Il succo di limone, essendo molto acido, fa sciogliere lo sporco facilmente. Inoltre, ha la capacità di igienizzare uccidendo i batteri ed è in grado di eliminare i cattivi odori. Dovete tagliare a metà un limone ed utilizzare le due parti strofinandole contro le pareti del forno, insistendo sulle parti più bruciate. Ripetete l’operazione più volte e ripassate il tutto con una spugna pulita imbevuta di acqua e aceto.

Un altro metodo per pulire il forno con questo prodotto è spremere il limone ed utilizzare il succo per cospargere tutte le superfici. Successivamente utilizzate le bucce del limone, immergendole nell’acqua in una pirofila, da posizionare all’interno del forno. Accendete il forno alla temperatura di 180-200 gradi per 30-40 minuti.

In questo modo i vapori scioglieranno lo sporco e inoltre il profumo del limone eliminerà i cattivi odori di cibo bruciato. A questo punto, passando una spugna umida il grasso e le incrostazioni verranno via facilmente!

Per il forno a microonde potete inserire una pirofila contenente acqua, del succo di limone e le sue bucce. Fate partire il forno alla massima potenza per circa 3-4 minuti. Il vapore renderà facile la rimozione dei residui di cibo, con una semplice passata di spugna!

 

Forno: pulizia e manutenzione

Pulire con il bicarbonato

Il bicarbonato è una sostanza sempre presente in casa, per le sue molteplici possibilità di utilizzo! É capace di eliminare gli odori ed è perfetto per pulire a fondo le superfici.

Preparate un mix di acqua e bicarbonato: versatene alcuni cucchiai in una tazza di acqua tiepida. Si creerà un composto pastoso: spalmatelo sul fondo, sulle griglie e lasciatelo agire per circa mezz’ora, meglio se a forno tiepido (il calore leggero aiuterà il processo di pulizia). In seguito, pulite le parti con una spugnetta bagnata e terminate il passaggio con un panno in microfibra. Il bicarbonato ha una composizione granulare, quindi fate particolare attenzione a non insistere eccessivamente sulle parti, rischiereste di graffiare irrimediabilmente il forno! Diverso è il caso delle griglie, sulle quali l’azione può essere anche più energica!

 

Pulire il forno con bicarbonato e aceto

Per pulire il pulire forno incrostato e particolarmente sporco è utile usare bicarbonato e aceto assieme. In questo caso inserite l’aceto in un erogatore e spruzzatelo su tutte le pareti tiepide e sulle griglie del forno. Successivamente preparate un composto denso con bicarbonato e poca acqua e spalmatelo sulle varie componenti.

Il contatto tra bicarbonato e aceto dà origine a una reazione tra le due componenti che scioglierà il grasso e le incrostazioni. Con una spugna imbevuta di acqua calda e bicarbonato pulite tutte le parti.

Come pulire il forno nuovo

La prima volta che si accende il forno potremmo sentire degli odori particolari, tipo di plastica e anche notare un po’ di fumo. Generalmente queste sono condizioni normali. Per igienizzare un forno nuovo e per eliminare i cattivi odori possiamo usare acqua tiepida e aceto. Inumidiamo una spugna morbida con la soluzione e passiamo tutte le componenti del forno. Questa operazione va effettuata con il forno tiepido!

Pulire il vetro del forno

Anche il vetro del forno accumula grasso e incrostazioni di cibo e dev’essere pertanto pulito ed igienizzato. Il consiglio è di pulirlo alla fine di ogni utilizzo, per evitare che le macchie si solidifichino e diventino così difficili da eliminare.

La soluzione ideale di fronte ad un vetro del forno sporco è usare la pastella di bicarbonato e acqua.

Dopo averla spalmata la lasciamo riposare per circa 30 minuti, successivamente rimuoviamo il tutto con una spugna morbida inumidita con acqua calda.

Di fronte ad incrostazioni ostinate, possiamo usare una spugna un po’ più dura (non troppo per evitare di graffiare il vetro). Se la parte esterna del vetro è specchiata possiamo usare dell’alcool per farlo brillare!

Per faticare meno nella pulizia del forno, ricordatevi di eliminare tutti i residui ogni volta dopo l’utilizzo, quando il forno è ancora tiepido.

 

Forno: pulizia e manutenzione

 

Un  utile consiglio: non utilizzate pagliette e spugne abrasive sulle pareti del forno, ma solamente per le griglie. Cosi non correte il rischio di graffiare l’interno del vostro forno.

 

 

 

 

Forno: pulizia e manutenzione

Per faticare meno nella pulizia del forno, ricordatevi di eliminare tutti i residui ogni volta dopo l’utilizzo, quando il forno è ancora tiepido. Non utilizzate pagliette e spugne abrasive sulle pareti del forno, ma solamente sulle griglie. Così non correrete il rischio di graffiare l’interno del vostro forno. Lo sportello del forno cigola? Abbiamo una soluzione per voi! WD-40 Multifunzione, il Lubrificante dalle 5 funzioni che elimina grippaggi e cigolii. Grazie alle sue proprietà – lubrificante, sbloccante, detergente, idrorepellente, anticorrosivo – il vostro forno tornerà ad aprirsi e chiudersi in maniera fluida, senza emette rumori fastidiosi ogni volta che dovete aprirlo. È sufficiente spruzzare il prodotto con il Sistema Doppia Posizione direttamente sulle cerniere e sui cardini dello sportello!

 

 

 

Per i vostri piatti migliori, avrete appena portato a termine un #OTTIMOLAVORO!

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2020 WD-40 Company