matomo

Francesco “Pecco” Bagnaia, talento e determinazione!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
loading...Loading...

 

Nome: Francesco “Pecco” Bagnaia

Data di nascita: 14 gennaio 1997

Città natale: Torino

Altezza: 174 cm

Peso: 59 kg

Specialità: Moto2

Squadra: Pramac Racing

Miglior risultato: Campione mondiale Moto2 2018

Gli esordi di Francesco “Pecco” Bagnaia

Francesco Bagnaia, è nato a Torino nel 1997. Pecco, questo il suo soprannome, è cresciuto con la sua famiglia a Chivasso e attualmente vive nelle Marche.

Il suo amore per la moto è nato all’età di 6 anni, quando suo papà e suo zio gli hanno regalato la sua prima minicross e la passione per questo sport.

 È stato amore a prima vista!

Dopo un anno, trascorso a correre ore e ore in giardino, Francesco inizia a gareggiare con una minimoto da velocità.

La prima vittoria arriva a Codogno nel 2007. Da allora non ha più smesso di divertirsi in sella a una moto.

Non si è arreso nemmeno quando il suo medico gli aveva consigliato di lasciare questo sport, in quanto soffriva di asma. Anche gli insegnanti a scuola lo invitavano ad abbandonare. Alla fine, la passione per lo sport ha vinto. Francesco però ha dovuto, con grande dispiacere, lasciare gli studi di meccanica. Il sistema scolastico italiano non aiuta in questi casi e all’atleta spetta una scelta dolorosa.

Il 2008 è l’anno della sua prima trasferta in Danimarca, che raggiunge con la famiglia in camper.

Nel 2009 vince il campionato europeo MiniGP e poco dopo accede alla VR46 Riders Academy.

È il 2010 quando Francesco arriva secondo al Campionato Mediterraneo 125 PreGP.

Nel biennio 2011-2012 partecipa al campionato spagnolo di velocità giungendo terzo nella classe 125 e l’anno seguente nella Moto3. In entrambe gli anni guadagna la vittoria in una gara.

L’esordio nel Motomondiale in Moto3 arriva nel 2013.

Nel 2014 entra nello Sky Racing Team VR46, terminando la stagione al 16° posto.

Pecco guadagna nel 2015 il suo primo podio mondiale, durante il Gran Premio di Francia, dopo essere passato al Mapfre Team Mahindra. La stagione si chiude con la conquista del 14° posto. Anno dopo anno Francesco Bagnaia progredisce mostrandosi al panorama mondiale.

Nel 2016, sempre nella scuderia Mapfre, raggiunge il 4° posto, ottenendo grandi risultati.

L’ingresso in Moto2 e la consacrazione di Francesco Bagnaia 

Il 2017 è l’anno del passaggio alla Moto2, del rientro nello Sky Racing Team VR46 e della conquista del primo podio al Gran Premio di Spagna. Pecco chiude la stagione al 5° posto. Questo è l’anno della conquista del titolo di Rookie of the year con 4 podi.

Nel febbraio 2018 Francesco firma con Pramac Racing in MotoGP per i campionati 2019-2020.

Il 2018 è l’anno della definitiva affermazione di Pecco Bagnaia. Vince infatti il Campionato del Mondo di Moto2 assieme allo Sky Racing Team VR46. Il titolo di Campione del Mondo arriva con una gara di anticipo, dopo una gloriosa stagione che lo vede vittorioso in 8 gare.

Nell’attuale stagione 2019, Francesco Bagnaia corre in sella alla Ducati Desmosedici GP 2018 con il numero 63.

L’esperienza di Pecco nella VR46 Riders Academy 

Francesco Bagnaia accede all’Accademy di Valentino Rossi nel 2009 all’età di 12 anni. L’incontro con un grande del motociclismo lascia il segno e tanti insegnamenti. Francesco impara molto, in una realtà dove ogni piccolo particolare è curato nel dettaglio, a partire dalla nutrizione.

Valentino Rossi crede subito in lui, nel suo talento e nella sua grande determinazione. Verrà ricompensato di questa fiducia con la vittoria del titolo mondiale.

L’esperienza dell’accademia è molto costruttiva, ma anche divertente. Vivendo assieme ad altri ragazzi, giorno dopo giorno, si sviluppa il concetto di squadra, il lavoro in team. Francesco rientra a casa ogni due settimane, il sostegno e il contatto con la famiglia è molto importante. C’è sempre qualcuno che lo segue alle gare. La sorella Carola è parte del suo team e si occupa della gestione dei social e media.

Curiosità su Francesco “Pecco” Bagnaia

  • Il soprannome Pecco glielo ha dato la sua sorellina, che non riusciva a pronunciare Francesco.
  • ll suo punto di forza è il lavoro in team, la fiducia conquistata con tutti i collaboratori. Una fiducia reciproca. La capacità di percepire cosa va e cosa no va nella moto e il saper trasferire nel modo corretto le indicazioni al team. Pecco si affida al suo istinto, che finora non lo ha mai tradito.
  • Pecco Bagnaia adora trascorrere il suo tempo nei box. Osserva il lavoro dei meccanici, per comprendere il loro grande lavoro. Il suo successo è dovuto anche a questo grande lavoro.
  • A Francesco Bagnaia piace leggere, nel tempo libero. Predilige letture non impegnative, per riuscire a rilassarsi. Ama anche il cinema, ma il tempo libero a disposizione è poco.
  • Il suo piatto preferito sono gli spaghetti al pomodoro e basilico della mamma.
  • Francesco adora scoprire il mondo, vedere quanto è diverso, passando alla massima ricchezza degli emiri arabi alla grandissima povertà in Argentina.

Pramac Racing Team e WD-40, sponsor tecnico del team anche per la stagione 2019 di MotoGP, assieme a Pecco Bagnaia sono garanzia di eccellenza!

 

 

Francesco

Dichiarazione di non responsabilità

Gli utilizzi mostrati e descritti per il prodotto  WD-40 Multifunzione sono stati forniti alla società WD-40 dagli stessi utenti. Questi utilizzi non sono stati testati da WD-40 Company e non costituiscono una raccomandazione di suggerimento per l'uso da parte di WD-40 Company. Il buon senso dovrebbe essere esercitato ogni volta che si utilizzano i prodotti di WD-40 Company. Seguire sempre le istruzioni e prestare attenzione a qualsiasi avvertenza stampata sulla confezione.

Iscriviti per essere sempre aggiornato sul mondo WD-40!

© 2019 WD-40 Company